COMMUNITY OPEN BLOG
Se usi Chrome o Opera puoi ascoltare l'articolo grazie al servizio TTS di ResponsiveVoice.
Basta selezonare la porzione di testo che vuoi ascoltare.

ChatGPT e la programmazione

Di Redazione
2023-02-17 11:04:01
Chat GPT è un chatbot che sta avendo molto successo in questi ultimi mesi; il fatto che sia basato su algoritmi di NLP molto avanzati, definiti molto superficialmente “intelligenza artificiale neuro linguistica”, permette di avere conversazioni quasi naturali con questo chatbot in diversi lingue. Da subito si è compresa l'efficacia di questo chatbot nell‘aiuto alle attività di programmatori sia desktop che mobile e web oriented; moltissimi articoli sono stati scritti su questo argomento, ed effettivamente la nostra analisi approfondita durata oltre 15 giorni delle potenzialità di chat GPT come ausilio alla programmazione ha dato risultati che potremmo definire molto buoni. Sia ben inteso che chat GPT non può sostituire un abile programmatore, ma può aiutare e a volte sostituire un programmatore in erba o che si trovi davanti a scadenze difficili da rispettare per la lunghezza e complessità del codice che deve generare. Specialmente in questo secondo caso, o nel caso si dispongano di funzioni e porzioni di codice in linguaggi diversi che vanno omogeneizzate, chat GPT si dimostra molto buono nel generare un codice finale di un certo livello che necessiti di pochissima revisione. A titolo di esempio vogliamo citare il fatto che le funzioni principali in PHP e Ajax di questo sito sono state validate e completate con l'ausilio di chat GPT. In particolar modo questo chatbot è molto efficace quando si tratta della documentazione del codice e di utilizzare le sue skills per generare codici che sono sì semplici, ma spesso accompagnate da una esaustiva spiegazione molto utile all'utente inesperto o da includere in una documentazione di accompagnamento.
Invitiamo quindi tutti gli utenti interessati alla programmazione a testare le funzionalità di chat GPT poiché si tratta di un ausilio molto valido, che siamo sicuri permetterà loro di risparmiare molto tempo. Ricordando comunque che potrebbero trovarsi davanti a codici non omogeneizzati completamente, specialmente se complessi, e che andranno comunque testati e probabilmente corretti personalmente.

La “intelligenza artificiale” di chat GPT può aiutare, non rimpiazzare completamente.


Tags: ChatGPT, Chatbot, programmazione, AI, OpenAI, Intelligenza Artificiale, articoli

Like ricevuti: 160 - Letture riconosciute: 165

Condividi su Facebook // Dai un like // Assegna una lettura


Precedente - Torna alla lista - Successivo