COMMUNITY OPEN BLOG
Se usi Chrome o Opera puoi ascoltare l'articolo grazie al servizio TTS di ResponsiveVoice.
Basta selezonare la porzione di testo che vuoi ascoltare.

Aprire la scatola del tempo: HTML ieri, oggi e domani.

Di Redazione
2023-04-13 10:00:44
HTML, acronimo di HyperText Markup Language, è il linguaggio di markup utilizzato per la creazione e la strutturazione dei contenuti del World Wide Web. Questo linguaggio è stato sviluppato negli anni '90, insieme alle prime versioni dei browser web, e ha subito un'evoluzione costante nel corso degli anni. In questo articolo, esploreremo la storia di HTML, le sue versioni e gli aggiornamenti più importanti, e il suo impatto sulla creazione dei contenuti web.

Cos'è HTML e perché è importante?

HTML è un linguaggio di markup che consente di creare pagine web strutturate, organizzate e facilmente leggibili da browser web e altre applicazioni. Il linguaggio utilizza una serie di tag e attributi per definire la struttura e il contenuto delle pagine web, compresi testo, immagini, video, audio e altri elementi multimediali. HTML è importante perché consente di creare pagine web accessibili e facili da usare per gli utenti, indipendentemente dal dispositivo utilizzato per accedere ai contenuti. Inoltre, l'HTML è uno standard aperto e pubblico, il che significa che è possibile utilizzarlo gratuitamente e senza restrizioni per creare contenuti web.

L'evoluzione di HTML - versioni e aggiornamenti

L'HTML è stato sviluppato per la prima volta nel 1990 da Tim Berners-Lee, un informatico britannico che ha anche inventato il World Wide Web. La prima versione dell'HTML, nota come HTML 1.0, era molto semplice e conteneva solo un piccolo numero di tag. Negli anni successivi, HTML è stato oggetto di una serie di aggiornamenti e revisioni, con l'introduzione di nuovi tag e attributi per consentire una maggiore flessibilità e funzionalità. Nel 1995 è stata rilasciata la versione HTML 2.0, seguita dalla versione HTML 3.2 nel 1997 e dalla versione HTML 4.01 nel 1999. L'era tra il 1995 ed il 2000 ha visto una maggiore integrazione di HTML con altri linguaggi per il web, quali i neonati CSS e Javascript, producendo quella mistura non ufficiale passata alla storia con la sigla di DHTML (Dynamic HTML) e che ha permesso, per la prima volta, il totale controllo della interattività delle pagine web.
DHTML non divenne mai una versione ufficiale, e viene ricordato come una pratica più che come una versione di linguaggio, lasciando il posto nel 2000 all'introduzione di XHTML, che univa HTML alla sintassi più ferrea di XML, linguaggio di markup multipurpose nato nel 1997. XHTML esisteva in due forme, dalla più permissiva (XHTML Transitional) alla più ferrea (XHTML Strict), con notevoli constraint nella forma e nella sintassi, decisamente quindi meno tollerante di HTML (ad esempio in termii di chiusura dei tags). Nel 2004 è stata introdotto ufficialmente lo standard XML (eXtensible Markup Language), una versione più avanzata di HTML che consente una maggiore flessibilità nella definizione dei contenuti web.
Nel 2010 è stata rilasciata la specifica attuale, HTML5, che rappresenta la versione più recente dell'HTML e che include una serie di nuovi tag e funzionalità, tra cui il supporto per il video e l'audio integrati. HTML5 introduce inoltre una grande novità concettuale: il Web Semantico (al quale dedicheremo un articolo apposito), distinguendo i contenuti di uan pagina web tra Struttura (HTML), Funzionalità (Javascript) ed Aspetto (CSS).

Il linguaggio di programmazione HTML e il suo impatto sul web

HTML è di fatto un linguaggio di markup, non un vero e proprio linguaggio di programmazione, il che significa che non consente di creare programmi o applicazioni complesse. Tuttavia, HTML è fondamentale per la creazione di contenuti web e per la strutturazione delle informazioni online. Con semplici procedure anche online, è comunque possibile 'nativizzare' interi siti web, trasformandoli in app online/offline utilizzabili sia sui dispositivi mobili sia sui pc desktop.
Il linguaggio HTML ha avuto un impatto significativo sulla creazione di contenuti web, poiché ha permesso di creare pagine web organizzate e facilmente leggibili da browser web e altre applicazioni. Inoltre, l'HTML ha reso possibile l'accessibilità dei contenuti web, consentendo a persone con disabilità di accedere ai contenuti online attraverso l'uso di tecnologie assistive.

I protagonisti della storia dell'HTML

La storia dell'HTML è stata influenzata da una serie di personalità nel campo dell'informatica e della tecnologia. Tra i protagonisti della storia dell'HTML troviamo Tim Berners-Lee, il creatore del World Wide Web e uno dei primi sviluppatori dell'HTML, e Ian Hickson, uno dei principali autori della specifica HTML5. Altri protagonisti della storia dell'HTML includono Marc Andreessen, fondatore di Netscape Communications, una delle prime società a sviluppare un browser web, e Brendan Eich, uno dei creatori del linguaggio di programmazione JavaScript, che ha avuto un impatto significativo sull'HTML.

Il futuro dell'HTML: cosa ci riserva il futuro?

Il futuro di HTML è ancora incerto, ma è probabile che il linguaggio continuerà ad evolversi e ad adattarsi alle nuove tecnologie e alle nuove esigenze degli utenti. Alcune delle tendenze attuali includono il supporto per le tecnologie mobile e l'integrazione più stretta con altre tecnologie web, come il CSS (Cascading Style Sheets) e JavaScript. La nascita recente dei tanti framework Javascript quali React, Vue, Angular, ha inoltre riportato in auge una proprietà di HTML a lungo dimenticata: la sua customizzazione. HTML si presta, tramite Javascript e CSS, ad essere esteso creando nuovi tags e nuovi attributi, e a raggruppare in custom tags la funzione di interi blocchi di codice (templates). Questa tecnica viene spesso chiamata con l'espressione Web Components.
Inoltre, è probabile che l'HTML continui a svolgere un ruolo importante nella creazione di contenuti web accessibili e facili da usare per gli utenti, indipendentemente dal dispositivo utilizzato per accedere ai contenuti.

L'importanza di HTML nel panorama digitale di oggi

HTML è dunque uno dei linguaggi di markup più importanti e influenti, e sicuramente il modello base del World Wide Web. Grazie alla sua flessibilità e alla sua capacità di creare pagine web strutturate e facilmente leggibili, ha avuto un impatto significativo sulla creazione di contenuti web e sulla diffusione dell'informazione online. Di fatto HTML rappresenta non solo lo standard, ma anche la più efficace via per creare contenuti web, ed i tanti tools, anche visuali, di creazione automatica di contenuti (CMS), devono alla fine dei conti trascrivere il contenuto realizzato in formato HTML.
Per di più, HTML ha reso possibile l'accessibilità dei contenuti web, consentendo a persone con disabilità di accedere ai contenuti online attraverso l'uso di tecnologie assistive (si pensi agli ebook reader vocali). Con il continuo sviluppo e l'evoluzione del linguaggio HTML, è probabile che il suo impatto sulla creazione di contenuti web e sulla diffusione dell'informazione online continui ad essere essenziale anche in futuro.

Tags: storia di Internet, HTML, XML, DHTML, XHTML, programmazione, articoli

Like ricevuti: 116 - Letture riconosciute: 121

Condividi su Facebook // Dai un like // Assegna una lettura


Precedente - Torna alla lista - Successivo