COMMUNITY OPEN BLOG
Se usi Chrome o Opera puoi ascoltare l'articolo grazie al servizio TTS di ResponsiveVoice.
Basta selezonare la porzione di testo che vuoi ascoltare.

Brevi riflessioni sul web design

Di Redazione
2023-12-28 08:39:48

In questo ultimo articolo del 2023, vogliamo spendere qualche riga per fare brevi riflessioni sull'evoluzione del Web Design negli ultimi anni, ricordando con voi i passi, i concetti, e le tecnologie più importanti.

Negli ultimi anni, il web design ha subito delle importanti trasformazioni grazie all'evoluzione delle tecnologie e alle nuove tendenze che hanno rivoluzionato il modo in cui progettiamo e sviluppiamo siti web. Tra le tendenze più evidenti c'è stato sicuramente il mobile-first design, ovvero la progettazione di siti web pensata principalmente per i dispositivi mobili. Con l'aumento esponenziale dell'uso di smartphone e tablet per l'accesso a internet, i web designer hanno dovuto adattare le proprie tecniche per garantire una buona esperienza d'uso anche su schermi più piccoli. Ciò ha portato ad una maggiore diffusione ed accessibilità, sacrificando però spesso e volentieri la qualità del Front End dei siti.
Altra importante tendenza è stata l'uso di tecniche di UI/UX design per migliorare l'usabilità e l'esperienza dell'utente. Grazie all'analisi dei flussi di navigazione e all'ottimizzazione delle interfacce, i siti web sono diventati più intuitivi e facili da usare, garantendo una maggiore soddisfazione per l'utente finale. La crescente importanza del mondo UI, in particolare, ha favorito negli ultimi anni la maggiore diffusione dell'uso di strumenti di Prototyping come Adobe XD, Figma, InVision ed altri, ed ha permesso il fiorire di tante nuove posizioni di lavoro. Anche questo cambiamento, però, ha avuto dei lati non proprio positivi: le aziende o le agenzie che hanno incorporato queste fasi nel processo di sviluppo generalmente sono più lente nella produzione e più costose. Lo stesso si può dire per l' incorporamento di tutte quelle che sono le metodiche di gestione Agile dei progetti di lavoro.
Negli ultimi anni, inoltre, si è assistito alla maggiore diffusione del design responsive, che permette ai siti web di adattarsi in modo dinamico alle diverse dimensioni dei dispositivi utilizzati dall'utente, garantendo una visualizzazione ottimale in qualsiasi contesto. Con l'uso delle media query e di CSS Grid & Flexbox si è avuto il grande vantaggio di abbandonare la vecchia concezione del sito riprogrammato con diverse pagine indice a seconda della dimensione dello schermo, una tecnica basata su Javascript tanto cara ai webmasters della vecchia generazione.

Dal punto di vista tecnologico, l'avvento di CSS3 e HTML5 ha permesso ai web designer di creare interfacce più accattivanti e moderne, sfruttando le nuove possibilità offerte da queste tecnologie. Inoltre, l'utilizzo di framework come Bootstrap, Materialize, Bulma e Foundation ha semplificato notevolmente lo sviluppo di siti web, consentendo di creare layout e componenti responsive in modo rapido ed efficiente.
Negli ultimi 5-6 anni, tra l'altro, si è assistito alla crescente diffusione e riconferma di CMS 'anziani' come WordPress, Wix e Joomla, che hanno semplificato la gestione e la manutenzione dei siti web, permettendo agli utenti di gestire autonomamente i propri contenuti senza necessariamente dover avere conoscenze tecniche approfondite. Sono stati anche gli anni che hanno decretato un grosso cambio di paradigma per il Front End Design tramite il boom e la diffusione dei Frameworks quali Vue, React e Angular, ma anche dei Web Components (tecnologia a noi di Vivacity Design tanto cara).
E non dimentichiamo il back-end: coloro che davano ormai per spacciato PHP hanno avuto una brutta sorpresa! L' uso di PHP in paio con Ajax e con JSON o database come MariaDB si è riconfermato per l'ennesima volta la migliore e più utilizzata soluzione per back-end solidi e prestanti.
Infine, non possiamo dimenticarlo, l'importanza crescente del web design con un approccio SEO-friendly ha fatto da sfondo per tutto il percorso evolutivo degli ultimi anni... tenere conto delle esigenze dei motori di ricerca per garantire una migliore visibilità e posizionamento è divenuto ormai una delle pratiche fondamentali per il web developer.

Il 2022 poi ha causato un altro incredibile salto avanti, quello che stiamo vivendo attualmente: con la apertura al pubblico prima di DaVinci e poi di ChatGPT, la prima pseudo-AI conversazionale e generativa a largo uso, il mondo della programmazione è cambiato rendendo i web developer molto più veloci e produttivi.

E' un mondo fantastico, quello del web design! In questi anni ci ha donato gioie e dolori, tecnologie utili ma a volte spinose (ci ha costretti a scelte a volte incomprensibili, come il deprecamento di tecnologie utilissime come Flash, e all'abbandono di tag HTML sensazionali ed utili, favorendo la separazione tra contenuto e stile), ma ci ha fatti lavorare con soddisfazione, crescere, cambiare modo di pensare.... evolvere.

Ed è quello che il web developer ed il web designer devono sempre essere pronti a fare.

Tags: web design, articoli, front end design, web development, storia di internet, programmazione

Like ricevuti: 91 - Letture riconosciute: 99

Condividi su Facebook // Dai un like // Assegna una lettura


Precedente - Torna alla lista - Successivo